Paura sulla Statale: commando armato assalta e rapina carico di sigarette, vittima sotto shock

La rapina sulla Statale 665 ad Orta Nova. Il bottino è stato quantificato in dieci bancali di tabacchi lavorati esteri, il cui valore commerciale non è stato ancora stimato. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

Immagine di repertorio

Assaltato camion carico di sigarette, lungo la Statale 655, all'altezza dello svincolo per Orta Nova. La rapina è avvenuta questa mattina, intorno alle 9, quando quattro soggetti, tutti armati e travisati, hanno 'agganciato' il mezzo e costretto il conducente ad arrestare la marcia.

A quel punto, l'uomo è stato 'caricato' con forza sull'auto dei banditi, mentre un membro della commando si è messo al volante del camion, portando via l'intero carico. Il bottino è stato quantificato in dieci bancali di tabacchi lavorati esteri, il cui valore commerciale non è stato ancora identificato. 

Il camion è stato poi ritrovato abbandonato sul ciglio della Provinciale 85. L'autista, invece, è stato 'liberato' nelle campagne di Orta Nova, da dove ha lanciato l'allarme. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. La vittima di rapina, sotto shock, non ha riportato particolari conseguenze fisiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento