rotate-mobile
Cronaca

Rapina all'area di servizio 'Energia Nuova': armati di pistola in tre minacciano il dipendente e fuggono con l'incasso

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che hanno acquisito i filmati delle telecamere dell'attività colpita. I malviventi sono poi fuggiti a bordo della stessa auto con la quale erano giunti: una Fiat Punto di colore bianco

Finisce nuovamente nel mirino dei malviventi l'area di servizio 'Energia Nuova', alle porte di Foggia.

Lo scorso martedì pomeriggio, tre persone a volto travisato e armate di pistola hanno fatto irruzione negli spazi del distributore di benzina situato lungo la tangenziale cittadina e, minacciando il dipendente di turno, si sono fatti consegnare il denaro presente in cassa: poco meno di 1000 euro, secondo una prima stima.

Tra vittima e rapinatori non c'è stata colluttazione e nessuno è rimasto ferito. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che hanno acquisito i filmati delle telecamere dell'attività colpita. I malviventi sono poi fuggiti a bordo della stessa auto con la quale erano giunti: una Fiat Punto di colore bianco.

Non è la prima volta che l'area di servizio finisce nel mirino dei malviventi: nel 2020, la proprietà denunciò quattro colpi, di cui l'ultimo particolarmente violento con 'sequestro' del custode (il video).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'area di servizio 'Energia Nuova': armati di pistola in tre minacciano il dipendente e fuggono con l'incasso

FoggiaToday è in caricamento