Cronaca

Terrore in piena notte a Monte Sant'Angelo, banditi irrompono in casa e rapinano donna: è in ospedale sotto choc

Ad agire più persone che hanno scassinato la porta e si sono introdotti nell'abitazione mettendola a soqquadro. Non è ancora chiaro cosa sia successo. Sotto shock la malcapitata. Ad allertare i carabinieri una vicina

Hanno scassinato la porta di un pianterreno dove vive da sola una donna di 81 anni, si sono introdotti nell'abitazione e l'hanno messa a soqquadro.

È accaduto stanotte a Monte Sant'Angelo, intorno alle 3.30, in via Celestino V. Ad agire forse tre o quattro persone. Una vicina di casa ha sentito un urlo e poi trambusto e ha chiamato il 112.

La pattuglia che era in servizio proprio lì vicino è arrivata in due minuti ma i malviventi si erano già dileguati.

I carabinieri hanno trovato l'anziana a terra, in camera da letto e l'hanno soccorsa. Non riportava evidenti ferite o segni di percosse.

È stata subito trasportata all'ospedale di San Giovanni Rotondo per le visite del caso. La donna, in evidente stato di shock, è ancora in ospedale. Non è ancora chiaro cosa sia successo e il suo racconto, una volta ristabilita, potrebbe fornire elementi utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore in piena notte a Monte Sant'Angelo, banditi irrompono in casa e rapinano donna: è in ospedale sotto choc

FoggiaToday è in caricamento