Cronaca Cerignola

Shock a Cerignola: commerciante accerchiato e pestato da gang di rapinatori

Una sera da dimenticare per una coppia del posto, lui commerciante 57enne e la moglie, di qualche anno più giovane. Solo la prontezza della moglie, che ha attivato l'allarme al momento giusto, ha evitato il peggio

Solo la prontezza della moglie, che ha attivato l'allarme al momento giusto, ha evitato il peggio e messo in fuga la violenta gang di rapinatori che stava aggredendo, con calci e pugni, il marito nel tentativo di rapinarlo. E' accaduto ieri sera, al Rione Fornaci, a Cerignola.

Una sera da dimenticare per una coppia del posto, lui commerciante 57enne e la moglie, di qualche anno più giovane. Secondo quanto accertato, l'uomo stava rientrando a casa quando è stato accerchiato da cinque persone incappucciate, molto probabilmente disarmate, che lo hanno aggredito e trascinato in casa.

Attirata dalle urla del marito, la moglie ha subito attivato l'allarme collegato ad un istituto di vigilanza della città; il dispositivo, una volta innescato, ha costretto i banditi alla fuga. Sull'accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato cittadino che hanno raccolto la denuncia delle vittime e hanno acquisito i filmati del sistema di videosorveglianza dell'abitazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shock a Cerignola: commerciante accerchiato e pestato da gang di rapinatori

FoggiaToday è in caricamento