Rapina shock a Foggia: malviventi fanno irruzione in casa, coniugi terrorizzati con le armi

L'episodio è avvenuto in un'abitazione di campagna in via Tratturo Castiglione, vittime marito e moglie, che non hanno riportato ferite. Ad agire tre persone a volto coperto e armati di pistola

In tre, a volto coperto e armati di pistola, hanno fatto irruzione in una abitazione di campagna e hanno rapinato e terrorizzato una coppia di anziani, marito e moglie, in quel momento soli in casa. E' quanto accaduto ieri sera, in un podere lungo tratturo Castiglione, nelle campagne del foggiano.

NOTTE DI TERRORE PER MAMMA E FIGLIA

Secondo quanto ricostruito, tre uomini - di cui uno armato di pistola - hanno fatto irruzione nell'abitazione forzano una porta secondaria e mentre l'uomo armato teneva sotto tiro le vittime, gli altri due hanno iniziato a rovistare nelle varie stanze, in cerca di qualcosa di valore.

Il bottino della rapina è ancora da quantificare: i tre sono riusciti a portare via tutto l'oro presente in casa ed altro materiale di valore.  Durante i momenti del colpo, per fortuna, i due coniugi non sono rimasti feriti. Superato lo choc del momento, l'anziano ha chiesto aiuto ai vicini di casa, che hanno allertato la polizia. 

RAPINATO IN CASA, PICCHIATO E UCCISO

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento