menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foggia, Russo: “Randagismo fenomeno ignorato da Comune ed Asl”

Il vicepresidente della Circoscrizione Sud Camporeale-San Lorenzo: "Numerosi branchi di cani nelle periferie costituiscono un pericolo per la pubblica incolumità"

Il vicepresidente della Circoscrizione Sud Camporeale-San Lorenzo, Nicola Russo, punta il dito contro l’amministrazione comunale e la Asl, in merito al fenomeno del randagismo, che, a suo parere, “continua ad essere ignorato”.

“Un problema che – aggiunge Russo - è più visibile nelle periferie, in quelle di nuova edificazione dove spesso i cani che vengono utilizzati a guardia dei cantieri vengono abbandonati”.

“Non aiuta di certo – sempre secondo Russo – l’affetto di tante persone che nonostante forniscono loro il cibo, si guarderebbero bene dall’adottarli per dargli quelle cure e quell’affetto che meritano davvero”.

“Purtroppo, negli ultimi tempi, registriamo la presenza di numerosi branchi di cani nelle periferie ed è ben comprensibile il pericolo che questi possono costituire per la pubblica incolumità” prosegue.

“Chiediamo a chi è preposto di porvi rimedia, anche in considerazione del pericolo igienico sanitario che il randagismo di animali comporta. Così come invitiamo coloro i quali credono di aiutare i cani randagi dando loro qualche avanzo di cibo, ad adottarli, per dare loro una casa ed una vita migliore rispetto a quella della strada e una prospettiva migliore di un freddo inverno che arriverà tra qualche mese” conclude.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento