Canile comunale, Fare Ambiente: “Non siamo disposti a prenderci cura dei cani randagi”

La posizione di Fare Ambiente attraverso la sua coordinatrice provinciale Soccorsa Chiarappa

Immagine d'archivio

In merito ad ipotesi di affidamento della gestione del canile, anche temporaneamente, o altre ipotesi di realizzazione o qualunque altra soluzione relativa alla problematica dei cani randagi nella città di Foggia, Fare Ambiente chiarisce le notizie diffuse nelle ultime ore su un possibile coinvolgimento in merito e lo fa attraverso la sua coordinatrice provinciale Soccorsa Chiarappa. "Non abbiamo espresso alcuna intenzione del prenderci cura dei cani randagi e non siamo disposti a farlo. Come Fare Ambiente siamo sicuramente vicini alle problematiche anche del randagismo ma non abbiamo mai avanzato alcuna proposta o disponibilità a tal proposito. Se qualcuno lo ha fatto al mio posto non è meritevole di attenzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento