Rami pericolosi al Candelaro, Tannoia: “Inoltrate tante richieste d’intervento”

La Circoscrizione ha solo facoltà propositive e consultive. Le richieste di intervento e le altre criticità segnalate sul territorio, non sempre vengono tenute in considerazione!

Rami spezzati

In merito a quanto dichiarato da alcuni residenti nella zona di Viale Candelaro e in riferimento alla segnalazione fatta alla Circoscrizione relativa alla mancata potatura ed alla pericolosità di alberi giganti, con rami pericolosi, ubicati all'intersezione di Via Lucera/Via San Severo (senza aver ottenuto risposta), il presidente della 1^ Circoscrizione “Arpi – Croci” dichiara quanto segue

Antonio Tannoia - "Dal mese di febbraio la potatura, il controllo e il monitoraggio della stabilità degli alberi (rami spezzati e pericolanti), la manutenzione delle aree verdi attrezzate e non (sfalcio erba, rimozione rifiuti) del territorio circoscrizionale e, particolarmente, nell'area verde tra Via Lucera e Via San Severo, sono stati oggetto di molteplici richieste scritte, inoltrate da parte di questa Istituzione decentrata, ai competenti Uffici comunali ed all'Azienda AMICA. 

Le richieste medesime, la maggior parte delle quali corredate da rilievi fotografici, sono state inviate previi riscontri/sopralluoghi effettuati sistematicamente nelle zone in argomento, dopo le segnalazioni che i cittadini residenti rivolgono hanno rivolto a questa Presidenza.

Tengo a far rilevare, altresì, che la Circoscrizione ha solo facoltà propositive e consultive e che le richieste di intervento, comprendenti anche altre criticità segnalate sul territorio, non sempre vengono tenute nella giusta considerazione.

Infine invito i cittadini residenti, in questione, di Viale Candelaro a venire in Circoscrizione per prendere visione delle note di cui sopra, inviate all'amministrazione centrale, nonché per avere l'opportunità di confrontarsi e insieme, di mettere in campo eventuali ulteriori iniziative tese alla risoluzione delle problematiche di che trattasi".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

             

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento