Ladri di rame rallentano treni tra Apricena e Lesina: è il quindicesimo furto dall’inizio dell’anno

Dieci treni coinvolti, ritardi fino a quaranta minuti lungo la tratta ferroviaria Foggia-Termoli. RFI ha sporto denuncia contro ignoti

Immagine d'archivio

L’ennesimo furto di cavi in rame lungo la tratta ferroviaria Foggia-Termoli, nel tratto tra Apricena e Lesina, ha provocato importanti rallentamenti, fino a 40 minuti, e notevoli disagi per i viaggiatori a bordo dei dieci treni coinvolti dalle 13.30 alle 16.35. Sulla stessa tratta dall’inizio dell’anno sono stati quindici i furti messi a segno


L’asportazione di rame non comporta – nel modo più assoluto – problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi. La sottrazione del materiale, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni. RFI ha sporto denuncia contro ignoti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento