Ragazzini investiti tornano a sorridere: Rocco "da vero combattente", Ale lascia la rianimazione nel giorno del compleanno

Cerignola, Alessandro ha festeggiato il 13 compleanno in ospedale. Rocco se la sta cavando. Antonio Grillo: "Preghiamo per tutti i ragazzini, che tornino a casa"

E' ancora una volta Antonio Grillo, istruttore della Soccer Accademy Cerignola, ad aggiornare la città ofantina sulle condizioni dei ragazzini investiti in via Tiro a Segno la sera di sabato 13 luglio. "Anche Rocco dopo qualche complicanza alla gamba destra e 3 costole fratturate, ha ricominciato a reagire e sorridere da vero combattente! Continuiamo a pregare per tutti i ragazzi coinvolti! Dio fa che tornino tutti a casa!

L'allenatore-istruttore, nel frattempo, è tornato in ospedale da Alessandro per il suo 13esimo compleanno: "Come regalo si è guadagnato il trasferimento dalla rianimazione al reparto di otorino! Tanti auguri campione, ti voglio bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento