Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Violentata 14enne: sequestrata e accompagnata dai parenti nella tana del lupo

La triste storia viene da Borgo Incoronata, dove una ragazzina di origini romene è stata violentata da un giovane connazionale. Indaga la polizia. Accertati i segni della violenza

Una ragazza romena di 14 anni sarebbe stata vittima di un caso di violenza sessuale da parte di un suo connazionale. E’ quanto accaduto ieri a Borgo Incoronata dove alcuni parenti della giovane, raccolte le confidenze della stessa, hanno richiesto l’intervento della polizia. Secondo quanto raccontato dalla malcapitata, sarebbe stata sequestrata e, con la complicità di alcuni parenti, accompagnata nell’abitazione di un giovane connazionale che l’avrebbe poi violentata, prima di lasciarla libera.

Sul posto, nell’immediatezza dei fatti, sono giunti gli agenti della sezione volanti di Foggia che hanno raccolto tutti gli elementi del caso e hanno accompagnato la vittima in ospedale per le cure del caso. Qui, i sanitari avrebbero accertato l’avvenuta violenza e assegnato alla 15 giorni di prognosi. Sull’accaduto, sono in corso le indagini della squadra mobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentata 14enne: sequestrata e accompagnata dai parenti nella tana del lupo

FoggiaToday è in caricamento