Si perdono nel cuore della Foresta Umbra: quattro ragazzi tratti in salvo dai Cacciatori di Puglia e Soccorso Alpino

I ragazzi stanno bene: avevano perso l’orientamento quando hanno deciso di modificare il loro percorso dinanzi al cartello con l’indicazione 'Lago d’Otri' (che indica la località) muovendosi alla ricerca di un lago inesistente

Immagine di repertorio

L’escursione in Foresta Umbra ha preso una brutta piega, per quattro ragazzi dispersi sul Gargano.

I quattro, ritrovati oggi in buone condizioni di salute, avevano perso l’orientamento quando, seguendo il percorso indicato nei pressi del laghetto della Foresta, hanno deciso di modificare il loro percorso dinanzi al cartello recante l’indicazione 'Lago d’Otri' (che indica la località) muovendosi alla ricerca di un lago inesistente.

Così si sono addentrati sempre più nel cuore del Gargano, in zone prive di sentieri e di copertura per la linea telefonica. Così per tutta la notte, fino a questa mattina, quando sono riusciti a contattare i carabinieri e a chiedere aiuto. I quattro sono stati individuati poco dopo dagli uomini del reparto speciale dei ‘Cacciatori di Puglia’, allertati insieme al Soccorso Alpino e Speleologico (stesso gruppo che solo pochi giorni ha salvato altri due escursionisti foggiani dispersi a Pescasseroli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Addio Luca, oggi l'ultimo saluto al 22enne morto in un terribile incidente stradale

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento