Si perdono nel cuore della Foresta Umbra: quattro ragazzi tratti in salvo dai Cacciatori di Puglia e Soccorso Alpino

I ragazzi stanno bene: avevano perso l’orientamento quando hanno deciso di modificare il loro percorso dinanzi al cartello con l’indicazione 'Lago d’Otri' (che indica la località) muovendosi alla ricerca di un lago inesistente

Immagine di repertorio

L’escursione in Foresta Umbra ha preso una brutta piega, per quattro ragazzi dispersi sul Gargano.

I quattro, ritrovati oggi in buone condizioni di salute, avevano perso l’orientamento quando, seguendo il percorso indicato nei pressi del laghetto della Foresta, hanno deciso di modificare il loro percorso dinanzi al cartello recante l’indicazione 'Lago d’Otri' (che indica la località) muovendosi alla ricerca di un lago inesistente.

Così si sono addentrati sempre più nel cuore del Gargano, in zone prive di sentieri e di copertura per la linea telefonica. Così per tutta la notte, fino a questa mattina, quando sono riusciti a contattare i carabinieri e a chiedere aiuto. I quattro sono stati individuati poco dopo dagli uomini del reparto speciale dei ‘Cacciatori di Puglia’, allertati insieme al Soccorso Alpino e Speleologico (stesso gruppo che solo pochi giorni ha salvato altri due escursionisti foggiani dispersi a Pescasseroli).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento