rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Cerignola

Inaudita violenza a Cerignola, giovani aggrediti e picchiati in villa comunale: in due finiscono in ospedale

Si tratta di due giovani, rispettivamente di 17 e 19 anni: il primo è stato dimesso con prognosi di 30 giorni per la frattura del setto nasale, il secondo è a Casa Sollievo per sospetta frattura della mandibola. Indagano i carabinieri

Aggrediti nei pressi della villa comunale di Cerignola, due giovani finiscono al pronto soccorso. E' accaduto ieri sera, nel centro ofantino, dove due ragazzi - rispettivamente di 17 e 19 anni - sono stati aggrediti e hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche.

Bulli in azione a Parco San Felice, giovanissimo ferito alla testa

La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri della Compagnia cittadina, intervenuti direttamente in pronto soccorso per raccogliere i primi elementi direttamente dai due giovani. Secondo quanto ricostruito, i due si trovavano con alcuni amici nei pressi della villa comunale, dove sarebbe scattata l'aggressione: i due, raccontano, sarebbero stati aggrediti e picchiati, senza motivo, da alcuni coetanei che nessuno ha riconosciuto.

Importanti le fratture riportate: il 17enne è poi dimesso con prognosi di 30 gg per la frattura del setto nasale, mentre il 19enne è stato trasportato all’ospedale di San Giovanni Rotondo per una sospetta frattura della mandibola. Al vaglio dei militari i filmati degli impianti di videosorveglianza di diversi esercizi commerciali presenti in zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaudita violenza a Cerignola, giovani aggrediti e picchiati in villa comunale: in due finiscono in ospedale

FoggiaToday è in caricamento