Raffaello Follieri è stato scarcerato, si spacciò finanziere del Vaticano

L'imprenditore foggiano millantò legami con la Santa Sede che gli consentirono di comprare proprietà immobiliari della chiesa cattolica americana a prezzi stracciati. Fu il fidanzato di Anne Hathaway

Raffaello Follieri con Anne Hathaway

Raffaello Follieri, 34 anni, l'imprenditore foggiano ed ex fidanzato della stella di Hollywood, Anne Hathaway, ieri sera è uscito dal carcere federale di Loretto, in Pennsylvania, e tra oggi e domani sarà essere trasferito in Italia, dove probabilmente riprenderà la guida dell'omonimo Gruppo.

Quattro anni fa Follieri aveva tutto, miliardi di dollari di investimenti, e una bellissima e famosa fidanzata. Poi è arrivato lo scandalo: l'uomo si è spacciato come un finanziere del Vaticano, cosa che gli ha permesso di acquistare proprietà della Chiesa a un prezzo scontato, oltre ad avvicinare grandi personaggi come l'ex presidente Usa Bill Clinton e la sua fondazione filantropica.

Follieri è poi finito dietro le sbarre dichiarato colpevole di 14 capi d'accusa tra cui frode e riciclaggio di denaro sporco. L'imprenditore, che all'epoca ammise di avere sbagliato e di non avere scuse, deve restituire 3,6 milioni di dollari alle vittime della truffa.

Rischiava di trascorrere ben 250 anni di reclusione, ma ha patteggiato dichiarandosi colpevole di aver truffato per due milioni di dollari imprenditori creduloni a cui aveva millantato altolocati contatti con il Vaticano.

Una colpevolezza che lo aveva fatto sprofondare dal lusso dell'Olympic Tower davanti alla Cattedrale di San Patrizio, sulla Quinta Strada di Mahnattan al cielo a strisce dietro le sbarre della prigione federale di Loretto, in Pennsylvania.

Salito alle cronache gossip per il suo fidanzamento con Anne Hathaway, l'attrice de 'Il Diavolo veste Prada', Follieri è stato condannato al carcere per una vicenda da copione hollywoodiano, riuscendo anche a entrare nella cerchia dell'ex presidente americano Bill Clinton tramite il miliardario dei supermercati Ron Burkle.

Lusso, inganni, falsi monsignori vestiti da alti prelati: questi gli ingredienti della sua truffa per dar vita fantasioso schema immobiliare per convincere gli (ingenui) investitori americani di un suo speciale rapporto con il Vaticano.

Secondo l'accusa, Follieri millantava con i suoi interlocutori legami con la Santa Sede che gli consentivano di comprare proprietà immobiliari della chiesa cattolica americana ben al di sotto dei prezzi di mercato.

Il giovane aveva sostenuto di avere una sorta di diritto di prelazione su qualsiasi edificio o proprietà che le diocesi americane, molte delle quali sull'orlo della bancarotta dopo lo scandalo dei preti pedofili, avessero deciso di mettere in vendita. Il giovane si era vantato che il Vaticano lo aveva formalmente incaricato di gestire gli affari finanziari della Santa Sede negli Usa nominandolo chief financial officer.

"Follieri ha agito per avidità", aveva scritto a suo tempo il pubblico ministero in un memorandum al giudice John Koeltl chiedendo una pena compresa tra i quattro e i cinque anni: Follier "ha usato il suo notevole charme per ingannare la gente e farsi consegnare denaro", speso anche in lussuosi viaggi e gioielli per la Hathaway.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento