"E' l'ultima possibilità". Tutti uniti per salvare il bomber da un tumore rarissimo. "Abbiamo urgente bisogno di voi"

Rocco Augelli, ex calciatore e ora allenatore in seconda dell'Asd San Marco, quasi due anni fa ha scoperto di avere un tumore cerebrale pediatrico rarissimo. Ora c'è una speranza, ma le cure sono molto costose e non c'è tempo da perdere. Da qui l'appello alle donazioni di Carmela, la sua compagna

Rocco e Carmela

"Questa è la storia di Rocco, 35 anni. La nostra storia d'amore è iniziata tra i banchi di scuola, eravamo adolescenti e oggi ci ritroviamo mano nella mano a vivere questa tremenda storia". Il racconto di Carmela che accompagna la campagna GoFundMe è straziante. Rocco Augelli, noto bomber dell'Eccellenza del calcio pugliese, di San Giovanni Rotondo - oggi nello staff dell'Asd San Marco - nel 2018 ha scoperto di avere un tumore cerebrale pediatrico rarissimo, che solitamente per la localizzazione è poco aggressivo, ma sfortunatamente nel suo caso è di alto grado. Dopo la diagnosi infausta ha subito un intervento delicatissimo per la parziale asportazione del tumore, poi si è sottoposto a chemioterapia  associata a protonterapia, una radioterapia particolare mirata a ridurre gli effetti collaterali.

Dovevano essere gli anni più belli per Carmela e Rocco e invece si sono trasformati in un incubo. Lei ha lasciato il lavoro per seguirlo nelle terapie e stargli accanto. Nonostante le grandi sofferenze, "Rocco dal primo giorno ha sempre combattuto questa battaglia senza mai indietreggiare", racconta Carmela. Quando sembrava che le condizioni stessero migliorando, la malattia si è risvegliata. In piena pandemia ha iniziato una nuova terapia che "dopo poche settimane ha migliorato enormemente le condizioni fisiche di Rocco".

Un medico tedesco ha prospettato loro una nuova terapia in Germania che, affiancata a quelle che sta già facendo, è l'unica speranza per salvargli la vita. Negli ultimi giorni le sue condizioni sono peggiorate e non c'è tempo da perdere. "Questa terapia é davvero costosa e da soli non ce la possiamo fare - spiega Carmela - anche perché in questi 21 mesi abbiamo esaurito tutte le nostre risorse (e non solo nostre) per sostenere terapie integrate interamente a pagamento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui l'idea di lanciare una raccolta fondi (clicca qui) che nelle prime ore ha superato i diecimila euro (l'obiettivo è 200mila). "Abbiamo urgente bisogno di tutti voi - è l'appello di Carmela - di tante piccole gocce che pian piano riempiono il nostro bacino di speranza per aiutare Rocco a riprendere in mano la sua vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento