rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca Vieste

I viestani dicono "no" alla passerella all'isola del faro: raccolte 500 firme per la rimozione

Trecento le firme giunte al punto di raccolta, altre 250 sono pervenute tramite la petizione on line. Il circolo PD: "Abbiamo già investito della vicenda i nostri parlamentari, pronti a produrre una interpellanza parlamentare"

Il vento di tramontana non ha fermato i viestani. Sono stati quasi trecento, infatti, i cittadini che ieri mattina hanno sfidato un vento sferzante di tramontana per recarsi alla banchina di fronte all’isolotto del Faro a chiedere la rimozione immediata della passerella della discordia.

A questi si aggiungono, al momento, più di 250 sostenitori della petizione on line“Abbiamo delegato il nostro gruppo consiliare a consegnare queste firme al Sindaco di Vieste – spiegano dal circolo del PD di Vieste - perché si adoperi con tutti i mezzi a sua disposizione affinché quella passerella venga rimossa”.

“Per parte nostra non ci fermeremo qui. Abbiamo già investito della vicenda i nostri parlamentari ai quali abbiamo chiesto di produrre una interpellanza parlamentare. Noi vogliamo raggiungere l'obiettivo che è la rimozione di questo sfregio al nostro "scoglio". Non vogliamo che possa ancora accadere che tutto rimanga così com’è e che il tempo possa farci assuefare a quello scempio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I viestani dicono "no" alla passerella all'isola del faro: raccolte 500 firme per la rimozione

FoggiaToday è in caricamento