Cronaca

Questura di Foggia: in Capitanata 1432 furti in più rispetto al 2009

Nel capoluogo dauno sono aumentati gli attentati, i furti, gli incendi e i danneggiamenti. Diminuiscono i reati di stupefacenti e si compiono meno estorsioni

Durante la consueta conferenza stampa di fine anno presieduta dal questore Maria Rosaria Maiorino, è stato presentato in Questura il bilancio delle attività della Polizia di Stato relativo al 2010.


Foggia e la Capitanata soffrono. Come dichiarato dal questore, i numeri non devono impressionare. E’ un periodo in cui la crisi economica, l’incertezza sul lavoro e l’assenza di dialogo, acuiscono la sofferenza e il disagio, incrementano il livello di illegalità.

In Capitanata il numero degli attentati si è quasi quadruplicato, quello degli omicidi colposi è passato da 9 a 12; le violenze sessuali sono aumentate di un terzo rispetto all’anno scorso e ci sono più di mille e quattrocento furti in più.
 

Nel capoluogo dauno sono aumentati gli attentati, i furti, gli incendi e i danneggiamenti. Diminuisco le rapine e i reati di stupefacenti. Più reati di stalking e meno estorsioni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura di Foggia: in Capitanata 1432 furti in più rispetto al 2009

FoggiaToday è in caricamento