Puzza di rifiuti bruciati in città, foggiani si recano dal Prefetto: "Nostra salute e ambiente a rischio"

Incontro tra una delegazione dei cittadini guidata dal presidente dell'associazione Adcua Onlus e il prefetto di Foggia, Walter Antonio Mancini

La delegazione

Ieri pomeriggio il Prefetto di Foggia ha accolto una delegazione dei cittadini guidata dal presidente dell’associazione Adcua Onlus, il sig. Walter Antonio Mancini. Al centro dell'incontro il problema del cattivo odore, in particolare durante le ore notturne, che i foggiani sono quotidianamente costretti a respirare e sopportare.

La delegazione di cittadini ha avanzato delle ipotesi sull'origine dell'odore nauseabondo e sulle zone della città maggiormente colpite, evidenziando che qualora venisse riscontrata la presenza particelle pericolose, questo comporterebbe danni per la salute dei cittadini e per l’ambiente. 

"Il Prefetto di Foggia ha raccolto le segnalazioni presentate riservandosi di intraprendere i dovuti provvedimenti del caso affinché venga tutelata la salute pubblica e dell’ambiente" spiega Mancini.

Il presidente dell'associazione conclude: "Si invita l’intera cittadinanza a voler far pervenire eventuali segnalazioni, in merito alla problematica sopra descritta, al seguente indirizzo e-mail: adcuaonlusfoggia@gmail.com"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento