A Rignano Garganico i bambini protagonisti di “Puliamo il Mondo

I volontari di Legambiente hanno dato vita a tre giorni di attività didattiche sulla raccolta differenziata, con gli studenti del piccolo paese garganico protagonisti nel più grande evento ambientale nel mondo

I volontari di Legambiente

Neanche la pioggia ha fermato i volontari che domenica 30 settembre hanno ripulito da rifiuti di ogni genere la Dolina Centopozzi, in agro di Rignano Garganico, per la giornata conclusiva della XX edizione di Puliamo il Mondo di Legambiente, versione italiana di Clean Up the World, il più grande evento di volontariato ambientale nel mondo.

Tantissimi i bambini che hanno partecipato con entusiasmo, insieme a genitori, nonni e zii, alla giornata di pulizia della seconda dolina per grandezza del Gargano, dopo quella di Pozzatina in agro di Sannicandro Garganico. I “piccoli cigni”, muniti di cappellino di Legambiente, guanti e buste, hanno riempito diversi sacchi con plastica, vetro e alluminio. Nel frattempo, i volontari della Protezione Civile ANVVFC di Rignano Garganico hanno liberato da rovi e sterpaglie il sentiero che consente agli escursionisti di accedere al percorso trekking che gira tutto intorno la Dolina Centopozzi.

Puliamo il Mondo ha preso il via presso l'Istituto Comprensivo "San Giovanni Bosco" venerdì 28 con un laboratorio sulla raccolta differenziata rivolto agli studenti delle scuole elementari, per poi continuare sabato 29 con gli alunni delle scuole medie, per poi concludersi domenica 30 a Dolina Centopozzi. 

L’iniziativa ha visto il prezioso supporto del Comune di Rignano Garganico: “I bambini sono il futuro, per questo bisogna fargli capire che devono avere rispetto sia per l’ambiente che per il paese in cui vivono attraverso un modo molto semplice: insegnando loro a fare la raccolta differenziata  – dice Vito Di Carlo, sindaco di Rignano Garganico, che continua –  queste giornate didattiche consentono di avvicinare i bambini e le loro famiglie a temi importanti come quello del riciclaggio, soprattutto in un momento molto difficile come questo: abbiamo ricevuto una lettera di sospensione della raccolta dei rifiuti al 30 settembre da chi gestisce la discarica di Cerignola”.

A dare un grande supposto all’organizzazione di Puliamo il Mondo a Rignano Garganico il consigliere comunale Viviana Saponiere: “Ho abbracciato con entusiasmo l’iniziativa di Legambiente perché sono convinta che i bambini e le loro famiglie hanno bisogno di esempi da seguire: dato il successo della manifestazione e l’entusiasmo dei bambini abbiamo chiesto a Legambiente di organizzare un percorso didattico da promuovere alla scuola”.

Dove la raccolta differenziata stenta a decollare c’è innanzitutto mancanza di comunicazione, ma anche la presenza di abitudini dure a morire, che vedono nel differenziare i rifiuti una perdita di tempo: “Alla gente non viene mai detto che riciclare i materiali non solo ha il vantaggio di difendere la salute pubblica ma consente di pagare meno tasse sullo smaltimento dei rifiuti – dice  Giorgio Ventricelli di Legambiente, organizzatore di Puliamo il Mondo a Rignano Garganico, che continua – i cittadini hanno bisogno di esempi, non viene mai detto loro che con quarantacinque vaschette di plastica si fa una panchina pubblica, oppure che con venti bottiglie di plastica si confeziona una maglia di pile, o che con centocinquanta lattine si può realizzare una bicicletta da competizione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento