menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
PUG Foggia

PUG Foggia

PUG: domani l’incontro tra Mongelli e Marasco, ma Miranda attacca

Miranda: "Le preoccupazioni espresse dall'assessore sono lo specchio della incertezza che regna al Comune di Foggia"

Le osservazioni fatte sul PUG dall’assessore alla Qualità e Assetto del Territorio hanno acceso e inasprito il dibattito pubblico tra le parti. Le parole di Augusto Marasco non potevano certamente passare inosservate.

Franco Persiano, segretario generale dello Spi CGIL di Foggia, ricorda come le criticità rilevate dall'architetto foggiano coincidano con il quadro che l’assessore illustrò pochi giorni dopo la sua nomina in un convegno della CGIL di Capitanata "La città di domani".

“Le preoccupazioni espresse ultimamente dall’assessore Marasco non sono altro che lo specchio della incertezza che regna al Comune di Foggia. È assai allarmante apprendere dall'assessore all'Urbanistica la mancanza di un deciso e chiaro indirizzo politico-amministrativo propedeutico all'adozione del PUG, oltre che ad un non proprio idilliaco rapporto di collaborazione in tal senso da parte della Regione Puglia". è il commento del consigliere comunale dell'Unione di Centro, Luigi Miranda.

Il giovane avvocato ricorda anche come l'assessore abbia lamentato una mancata cooperazione tra organi politici e apparati tecnici del Comune, tra Comune e Provincia e tra Comune e Regione. “Nel solco di una profonda crisi, gli amministratori dovrebbero dare il buon esempio ad una comunità che viene privata di uno strumento fondamentale per lo sviluppo del territorio come il Pug.

Anche Mongelli è intervenuto nel confronto dialettico a distanza suscitato dalle osservazioni svolte dall'assessore alla Qualità e all'Assetto del Territorio, sui procedimenti e sul processo di elaborazione del Piano Urbanistico Generale: “Confermo l’interesse del Comune di Foggia, convergente con quello della Regione Puglia, alla definizione delle parti strutturale e programmatica del Piano Urbanistico Generale

“Ero presente sia alla riunione della Conferenza di copianificazione del PUG del 7 luglio, sia alla Conferenza di Servizi sul Programma di Housing sociale tenutasi un mese dopo e tutti i numerosi partecipanti hanno potuto verificare quale intensità e spirito di attiva cooperazione siano necessari per definire questioni diventate assai complesse, dopo un’ultradecennale urbanistica orfana di una forte regia pubblica”.

“L'amministrazione comunale sta producendo ogni sforzo – fa osservare  il sindaco – per procedere con ordine e speditezza, come testimonia anche il completamento del Rapporto ambientale utile alla VAS sull'Housing sociale avvenuto alla concordata data del 31 agosto”

“Auspico – conclude il primo cittadino – che la Regione individui, a brevissimo, un momento di approfondimento qui a Foggia, in modo che l'agenda comune possa essere ricalibrata anche sulla base di alcune delle criticità rilevate dall'assessore Marasco, con il quale mercoledì prossimo mi confronterò per individuare assieme gli elementi per un incisivo recupero di efficienza”.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento