Cronaca

Da Alberona a Motta Montecorvino, arrivano "Gli Angeli" della Protezione Civile

Presto anche una sala COC con un centro direzionale e un fuoristrada con modulo antincendio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L’associazione di Protezione Civile “Gli Angeli” Onlus espande il suo raggio d’azione: d’ora in avanti, infatti, la solidale associazione di origine alberonese avrà una sede filiale nel Comune di Motta Montecorvino. La nuova sede, messa a disposizione con entusiasmo dall’Amministrazione Comunale mottese, è sita in Via Martiri Magiari, 6, di fianco al comando dell’Arma dei Carabinieri, e sarà il punto di incontro e formazione di tutti i soci-volontari che intenderanno collaborare stretti per portare un aiuto concreto ai cittadini e all’ambiente in cui vivono ogni qual volta ce ne sarà bisogno.

L’Amministrazione comunale di Motta Montecorvino ha scelto e riposto fiducia in Gli Angeli proprio basandosi sui principi di concretezza e efficienza che l’associazione ha mostrato di avere, nonostante sia nata da poco, così come emerge dalle dichiarazioni del vice sindaco Michele Renzone: “Abbiamo voluto portare anche nel nostro Comune un aiuto così chiaro, decisivo e indispensabile, come quello che stanno offrendo Gli Angeli nei territori a noi limitrofi da qualche tempo. Vedere persone lavorare insieme con grinta per produrre proficui e visibilissimi risultati è di certo una cosa meritevole e di prestigio, ed anche Noi vogliamo partecipare a tutto questo e cercheremo di farlo al meglio”.

Delle stesse opinioni anche il primo cittadino, Domenico Iavagnilio, che ha incoraggiato ogni iniziativa proposta dall’attuale direttivo dell’associazione in questione e non ha perso tempo nel somministrare tangibili disponibilità immediate, come la sede stessa: “Se c’è qualcosa volto ad apportare migliorie ai cittadini e al Comune stesso, va accolto a braccia aperte. Confido a pieno nelle potenzialità di questa associazione e, soprattutto, nei giovani di Motta. Spero collaborino numerosi e si sensibilizzino verso l’ambiente, ma non solo, e colgano ogni iniziativa come uno modo in più per crescere all’insegna della solidarietà e dell’educazione. Un piccolo comune come il nostro- ha spiegato il sindaco - ha bisogno di una spinta verso l’alto, e la protezione civile può aiutare a raggiungere questo obiettivo. Abbiamo ottenuto un generoso finanziamento - ha proseguito – che ci permetterà di avere una sala COC con un centro direzionale che andrà a coordinare le operazioni di protezione civile, e un fuoristrada con modulo antincendio, un rafforzamento in più senza che sarà senza dubbio utile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Alberona a Motta Montecorvino, arrivano "Gli Angeli" della Protezione Civile

FoggiaToday è in caricamento