Famiglie dei container occupano via San Severo: “Pagateci e non staccate la corrente"

Strada bloccata con transenne e cassonetti dell'immondizia. Le famiglie si rivolgono al sindaco di Foggia. "In fase di voti solo promesse". Ci sarebbero bollette pari a 5mila euro

La protesta in via San Severo

Attimi di tensione in via San Severo dove numerose pattuglie della polizia sono dovute intervenire in seguito al blocco della strada compiuto dagli abitanti dei container. Le famiglie dei circa cinquanta alloggi hanno bloccato la carreggiata con transenne e cassonetti dell’immondizia protestando contro il Comune di Foggia, nella persona del sindaco, chiedenogli di pagare le salatissime bollette della corrente elettrica.

Si parla di cifre astronomiche, di bollette pari addirittura a 5mila euro per pochi mesi. Nei container, da parecchi anni, vivono famiglie di disoccupati che non riuscirebbero quindi a fronteggiare questa spesa, è che attendono l'assegnazione di una sistemazione definitiva. "Le cifre sono esagerate, non riusciamo a pagarle" commentano i residenti.

Famiglie che puntano il dito contro gli amministratori, accusati di false promesse fatte in campagna elettorale. Questo lo striscione: “In fase di voti solo promesse”. Una delegazione nel pomeriggio si è recata negli uffici della Prefettura e domani è attesa dal sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento