Cronaca San Pio X / Via Sbano Luigi

Buchi, muffa e termosifoni rotti: "La nostra scuola cade a pezzi"

Stamattina si è tenuto un sit-in di protesta all'esterno dell'istituto Giannone al quale ha partecipato il gruppo giovanile "Lotta studentesca". Molte aule dell'istituto versano in condizioni precarie

"La nostra scuola sta cadendo a pezzi. Abbiamo buchi dappertutto, muffa, termosifoni rotti". Monta la protesta tra gli studenti dell'istituto tecnico commerciale "Pietro Giannone" di Foggia che questa mattina hanno effettuato un sit in all'esterno dell'istituto, per denunciare le precarie condizioni in cui versa la struttura.

A sostegno degli studenti, anche il gruppo giovanile "Lotta studentesca", che ha esposto uno striscione dal messaggio piuttosto eloquente "State scherzando col Giannone, dateci i fondi o rivoluzione".

FOTO | Istituto Giannone: "La nostra scuola cade a pezzi"

Il riferimento è ai fondi europei destinati ai lavori di ristrutturazione, ma che sono tuttora inutilizzabili a causa di annose questioni burocratiche. La ditta uscita sconfitta dal bando per l'assegnazione dei lavori, ha fatto ricorso, bloccando di fatto i fondi. Un caso analogo a tanti, ma nel frattempo le condizioni dell'istituto peggiorano di giorno in giorno. Tra infiltrazioni d'acqua, soffitti a rischio crollo, l'incolumità degli studenti è messa a dura prova, e con essa anche la loro pazienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buchi, muffa e termosifoni rotti: "La nostra scuola cade a pezzi"

FoggiaToday è in caricamento