Pericolosa e covo di tossicodipendenti: “Mettiamo la parola fine allo scempio di via Petrucci”

Il consigliere comunale Leonardo Iaccarino porta a Palazzo di Città le richieste dei residenti di via Petrucci, che chiedono la bonifica dell’area-cantiere abbandonata da moltissimi anni e l’abbattimento della struttura

L'area-cantiere di via Petrucci

Leonardo Iaccarino si schiera dalla parte dei residenti di via Petrucci, che protestano e chiedono un immediato intervento in merito alla struttura situata in prossimità di un istituto scolastico, abbandonata da più di vent’anni, fatiscente e pericolante, diventata luogo di degrado e covo di tossicodipendenti.

Sollecitato dai residenti del Rione Candelaro, il consigliere comunale dell’UdC, dopo aver compiuto un sopralluogo,ha presentato un’interrogazione che rappresenta una vera e propria fotografia dello stato dei luoghi ed evidenzia la pericolosità strutturale e l’assenza dei requisiti minimi sotto il profilo igienico-sanitario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Iaccarino chiede al sindaco e all’assessore al ramo, quali provvedimenti intendano prendere per mettere la parola fine allo scempio che si affaccia ai locali della De Amicis-Altamura. Area che il 20 luglio scorso è stata oggetto di un incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento