"Subito il tampone" e scatta la protesta. Urla e spintoni al 'D'Avanzo': cinque migranti creano il caos

Cinque i soggetti coinvolti e identificati che pretendevano di concludere le operazioni in brevissimo tempo. Necessario l'intervento di numerose pattuglie di polizia e carabinieri che hanno riportato in breve tempo la calma

L'intervento delle forze di polizia

Attimi di panico, questa mattina, al plesso ospedaliero 'D'Avanzo' di Foggia, per una animata protesta avviata da un gruppo di migranti che doveva essere sottoposto al tampone per il Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cinque i soggetti coinvolti e identificati che, secondo la prima ricostruzione, pretendevano di concludere le operazioni in brevissimo tempo. Urla e spintoni nonchè pressioni su un operatore socio-sanitario hanno reso necessario l'intervento di numerose pattuglie di polizia e carabinieri sul posto. Le forze dell'ordine hanno riportato  in breve tempo la calma, e le operazioni sono proseguite senza ulteriori disordini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

  • Uomo sparisce nel nulla: di lui non si hanno più notizie da venerdì, era andato da Peschici a Termoli con un amico

  • Aumentano i contagi a Foggia: vietato bere all'aperto e mascherine obbligatorie tutti i giorni (anche in zona Stazione)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento