rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca San Pio X / Via Antonio Gramsci

"Casa e documenti nostro diritto, ghetti e sfruttamento vostro profitto": i migranti protestano in Questura

Un centinaio di migranti sono stati allontanati dalla questura, ma la protesta si è spostata in strada, creando disagi alla circolazione. Permessi di soggiorno, case e diritti sul lavoro le richieste avanzate dai manifestanti

Un centinaio di migranti si sono dati appuntamento in via Gramsci, per dare vita ad una animata protesta nei pressi della questura di Foggia, ed impedendo di fatto l'ingresso e l'uscita dagli uffici di via Gramsci.

Gli stessi - spalleggiati da gruppi organizzati come 'Campagna in lotta' - sono stati prontamente allontanati dalla polizia dall'ingresso della questura, ma la protesta si è spostata in strada, tra via Gramsci e viale Ofanto, creando disagi alla circolazione. Permessi di soggiorno, case e diritti sul lavoro le richieste avanzate dai migranti. A sostenere le loro motivazioni alcuni striscioni e slogan: tra questi, "Casa e documenti nostro diritto, ghetti e sfruttamento vostro profitto".

Foggia, "Case e documenti": migranti protestano in questura | FOTO R. D'AGOSTINO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Casa e documenti nostro diritto, ghetti e sfruttamento vostro profitto": i migranti protestano in Questura

FoggiaToday è in caricamento