rotate-mobile

Il futuro di 68 parcheggiatori nelle mani dei commissari, tra la proroga e il bando europeo. "Non possiamo andare avanti così"

Nulla di fatto, questa mattina, durante l'incontro tra i lavoratori per la sosta tariffa e il vice Prefetto. La decisione spetta solo ai commissari prefettizi del Comune.

Non ha dato i risultati sperati l'incontro di questa mattina tra i sindacati dei 68 ausiliari del traffico Apcoa impiegati nella sosta tariffata e il viceprefetto, che si è svolto negli uffici della Prefettura di Corso Garibaldi. "Potrebbe esserci una possibile proroga, ma non possiamo andare avanti così senza dare una stabilità ai lavoratori" ha spiegato Antonio Travisano.

All'orizzonte, per l'affidamento definitivo del servizio della sosta a pagamento, c'è un bando europeo: "Porterebbe via tra i 6 e gli 8 mesi, ma ci preoccupa anche un eventuale ricorso del secondo classificato" aggiunge il sindacalista.

In attesa del bando - per scongiurare una temporanea sospensione del servizio o addirittura il licenziamento di alcuni lavoratori - è necessario che la commissione straordinaria si attivi in tempi utili.

Le organizzazioni sindacali hanno formulato l'ennesima richiesta ai commissari. "Abbiamo chiesto al viceprefetto di confrontarci con loro".

Al momento, l'unica soluzione sarebbe una proroga fino a fine bando, così da poter garantire ai lavoratori un eventuale assorbimento all'interno della società alla quale eventualmente verrà affidato l'appalto sulla gestione dei parcheggi.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il futuro di 68 parcheggiatori nelle mani dei commissari, tra la proroga e il bando europeo. "Non possiamo andare avanti così"

FoggiaToday è in caricamento