Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Le famiglie sgomberate bloccano via San Severo: “Emiliano aiutaci”

Protesta questa sera a Foggia dei residenti della palazzina pericolante, dell’ex distretto militare e dei bassi di Santa Chiara

“Siamo stanchi, vogliamo delle risposte, basta”. Le famiglie della palazzina pericolante, dell’ex distretto militare e dei bassi di Santa Chiara hanno bloccato questa sera via San Severo.

Una trentina di persone, soprattutto donne e bambini hanno interdetto il traffico con alcune sedie, a partire dalle 19 circa.

“Vogliamo una risposta che sia completa”, hanno urlato le donne spiegando le ragioni della protesta. Minacciano di occupare la strada fino a quando non avranno un appuntamento con le istituzioni. 

Per ultime in ordine di tempo, le famiglie dei bassi nel centro storico temono che a giorni la polizia municipale notifichi lo sgombero, dopo il sopralluogo di due giorni fa.

“Emiliano aiutaci, per favore, abbi compassione almeno tu. Viviamo col pericolo addosso, non possiamo stare più qui. Abbiamo la sospensiva per un mese? E questa agonia chi ce la toglie? Emiliano aiutaci, per favore, abbi compassione almeno tu”.

“Si faccia vivo - aggiunge una delle manifestanti - anche perché abbiamo molti bambini, stanno in mezzo a una strada e con questo Covid non è una cosa decente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le famiglie sgomberate bloccano via San Severo: “Emiliano aiutaci”

FoggiaToday è in caricamento