menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mercato a metà di San Marco in Lamis. 147 ambulanti: "Vogliamo lavorare tutti". Il sindaco: "Ora non c'è sicurezza"

A San Marco in Lamis mercato settimanale si terrà tutti i mercoledì, ma le postazioni verranno ridotte della metà seguendo il criterio dell'alternanza. La proposta degli ambulanti è quella di ridurre lo spazio da 6 a 3 metri. Il sindaco a FoggiaToday: "Non ho alternative, devo garantire la sicurezza"

Hanno scelto il mercoledì, il giorno in cui si svolge il mercato settimanale a San Marco in Lamis, per scendere nella centralissima piazza Madonna delle Grazie in segno di protesta contro la mancata riapertura del mercato così come lo avevano lasciato prima del lockdown. 

Ciascuno dei 147 ambulanti avrebbe proposto al sindaco la riduzione della propria postazione da 6 a 3 metri. Di diverso avviso Michele Merla, che sulla scorta del piano di sicurezza redatto da un ingegnere, della mancanza di un'area mercatale dedicata (il mercato settimanale si svolge in pieno centro) e tenendo conto dell'ordinanza regionale e delle misure anti-assembramento e anti-contagio, suddividerà gli ambulanti in due gruppi da 73/74, che ritorneranno ad operare già a partire dal 3 giugno secondo il criterio dell'alternanza, vale a dire un mercoledì a testa. "Non posso fare altrimenti, sono impossibilitato dalle norme sulla sicurezza sanitaria".

Con lo stesso criterio il primo cittadino, mercoledì scorso aveva autorizzato, in via Rosselli, il ritorno alla vendita di beni alimentari, riducendo il numero delle postazioni da 16 a otto.

La preoccupazione dei commercianti è anche un'altra. I 147 temono che superata l'emergenza il Comune di San Marco in Lamis non riapra più a tutti e prosegua con il criterio dell'alternanza. 

Contattato telefonicamente, a FoggiaToday il sindaco li rassicura e scongiura a priori questa eventualità: "Mi prendo l'impegno con voi che fin quando lo stato d'emergenza durerà, io farò cosi, ma quando le condizioni sanitarie potranno garantire la sicurezza, lo farò ritornare com'era prima dello stop".

Michele Merla chiosa: "Mi dispiace tanto, ma oggi non ho alternative, mercoledì prossimo ricomincerà l'attività degli ambulanti del settore merceologico con il primo gruppo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento