Problemi nel carcere di Lucera: protesta il personale della polizia penitenziaria

Tra i lavoratori del comparto sicurezza si registrerebbe un senso di disorientamento “a causa di una tangibile difficoltà relazionante fra il comandante di reparto e il suo vice

Il Carcere di Lucera

Dal 6 giugno il personale della polizia penitenziaria in servizio presso il carcere di Lucera darà inizio a una pacifica manifestazione di protesta attraverso l’astensione dalla mensa obbligatoria di servizio e l’autoconsegna, dopo che il cartello sindacale del 20 maggio scorso composto da Sappe, Osapp, Sinappe, Cisl, Uspp e Cnpp, non ha sortito gli effetti sperati.

Tra i lavoratori del comparto sicurezza si registrerebbe un senso di disorientamento “a causa di una tangibile difficoltà relazionante fra il comandante di reparto e il suo vice”. “La situazione ormai è divenuta insostenibile in quando crea non pochi disagi lavorativi al personale, pertanto si è chiesto al provveditore regionale di intervenire urgentemente”.

Inoltre, in merito  all’incendio dell’autovettura di un assistente capo della polizia penitenziaria in servizio presso il carcere cittadino avvenuto la sera del 2 giugno, le segreterie sindacali si stringono attorno alla vittima e collega dell’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento