Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Associazione chiede uno sforzo ai foggiani: “Realizziamo insieme il ‘Villaggio 4 zampe’”

Scatta la raccolta fondi per un "rifugio sereno e sicuro di quanti ne hanno bisogno e diritto, luogo di giochi ed attività per i nostri amici, centro di prevenzione del randagismo e tutela e rispetto della loro salute"

Il 'Villaggio a 4 zampe'

 

Un ‘villaggio a 4 zampe’, è questa l’idea dell’associazione ‘A Largo Raggio che dall’aprile 2015 gestisce il canile comunale di Foggia, a seguito di regolare affidamento del servizio da parte della Amministrazione Comunale. In poco meno di un anno, grazie alla fitta rete di collaborazione, solidarietà e alla buona volontà di tanti concittadini, hanno trovato casa oltre 500 cani: “tanti cuccioli, giovani e adulti sono stati sottratti ad un futuro di privazioni e tristezza e abbiamo regalato un fine vita di dignità ed affetto a più di qualche vecchietto. Con la nostra gestione le presenze in canile sono scese da circa 420 a circa 350” fa sapere l’associazione di Corso del Mezzogiorno.

C’è però un grosso problema che ‘A Largo Raggio’ sintetizza così: “Tutti i nostri sforzi, però, non sono sufficienti per una serie di condizioni sfavorevoli succedutesi nel tempo e che hanno condotto alla situazione attuale. Il canile di Foggia, sotto sequestro per le condizioni in cui è sempre stato, rappresenta ed è retaggio di una visione inaccettabile e non più concepibile del rapporto con i nostri concittadini a quattro zampe”

E ancora: “Siamo consapevoli che i canili non sono la soluzione, ma la conseguenza del problema randagismo, e dunque occorrerebbe investire in programmi di prevenzione sul territorio, ma non possiamo non riconoscere ai nostri ospiti, e a quelli che verranno, il diritto alla dignità e gioia di vivere, in una struttura finalmente adeguata”

“Per questo – aggiungono - vogliamo realizzare non un semplice canile, ma il ‘Il Villaggio a 4 zampe’ inteso come rifugio sereno e sicuro di quanti ne hanno bisogno e diritto, luogo di giochi ed attività per i nostri amici, centro di prevenzione del randagismo e tutela e rispetto della loro salute!”

Concludono dall’associazione: “Purtroppo, attualmente, l’amministrazione comunale non dispone delle risorse economiche per la realizzazione dell’opera, tuttavia noi non crediamo sia un buon motivo per arrendersi. Ed è per questo che abbiamo bisogno anche del vostro contributo per la realizzazione dell’ambizioso progetto ambizioso ma non irraggiungibile”.

Il primo modo per dare il proprio contributo è la partecipazione alla serata di martedì 21 febbraio presso il ristorante ‘Sorsi e Morsi’ sulla Statale 16 (di fronte al Globo) con la Musicomio Band. Si potranno ordinare pizza e birra a 10 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione chiede uno sforzo ai foggiani: “Realizziamo insieme il ‘Villaggio 4 zampe’”

FoggiaToday è in caricamento