Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca San Severo

Telecamere e nuovi uffici di polizia: 4 milioni di euro per la sicurezza dei sanseveresi

L’amministrazione comunale ha presentato un progetto di 350mila euro per incrementare il numero di telecamere. 3,7 milioni per la sede del commissariato di Pubblica Sicurezza e del Distaccamento della Polizia Stradale

Una delegazione del Comune di San Severo, rappresentata dal sindaco Francesco Miglio e dall’assessore comunale Luigi Montorio, ha incontrato al Viminale di Roma l’Autorità di Gestione dei Fondi Europei e Programmi Operativi Nazionali-Dipartimento della Pubblica Sicurezza. “Sul tavolo vi erano due importanti temi entrambi molto delicati, ma assolutamente importanti per la nostra comunità: il servizio di videosorveglianza e la nuova sede del commissariato di Pubblica Sicurezza e del Distaccamento della Polizia Stradale, in ordine ai quali il Ministro dell’Interno Marco Minniti, sin dall’inizio, ha mostrato grande sensibilità ed attenzione” ha detto il primo cittadino.

Relativamente alla prima iniziativa, l’amministrazione ha presentato un progetto di 350mila euro per incrementare il numero di telecamere esistenti sul territorio della città in maniera tale da assicurare più controllo e maggiore sicurezza. La proposta, che era stata inoltrata da alcune settimane al Ministero attraverso la Prefettura di Foggia, ha riscontrato nei vertici ministeriali una valutazione positiva. Entro la metà di dicembre l’Autorità di Gestione dovrebbe adottare il decreto di assegnazione del finanziamento.

In ordine alla nuova sede del commissariato di Pubblica Sicurezza e del Distaccamento della Polizia Stradale, il Comune di San Severo ha formalizzato la proposta di mettere a disposizione un’area di proprietà comunale per la realizzazione di un nuovo importante manufatto in grado di accogliere i nuovi uffici di polizia, i cui costi sarebbero sostenuti con le risorse facenti capo all’Autorità di Gestione. La proposta ha avuto un riscontro ampiamente positivo da parte del Ministero che ha già destinato rilevanti risorse economiche, pari a  € 3.680.000,00 per realizzare l’opera.

Nei prossimi giorni il Comune invierà lo studio di fattibilità del nuovo insediamento che darà inizio alla procedura. I tempi non saranno lunghi, anzi vi è una precisa volontà da parte del Ministero di concretizzare e concludere rapidamente l’iter di approvazione del progetto: il decreto di assegnazione del finanziamento potrebbe avvenire già entro la fine del mese di gennaio 2018.

“Al Ministro Minniti ed ai vertici ministeriali non possiamo che esprimere il più alto senso di gratitudine per l’elevata sensibilità dimostrata anche in questa circostanza nei confronti di tutta la comunità sanseverese e del suo tessuto sociale, che rivendica un’attenzione particolare al fine di garantire migliore vivibilità e maggiore sicurezza” ha concluso Francesco Miglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere e nuovi uffici di polizia: 4 milioni di euro per la sicurezza dei sanseveresi
FoggiaToday è in caricamento