menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Coronavirus, la procura accende i riflettori sulla gestione dell'emergenza da parte della Regione Puglia. Seconda ondata nel mirino

Aperto un fascicolo conoscitivo (senza indagati né ipotesi di reato specifici), per analizzare la gestione della seconda ondata di contagi e, pare, la strategia per le assunzioni del personale sanitario impiegato

La procura di Bari accende i riflettori sull'emergenza Coronavirus. Più precisamente, sulla gestione dell'emergenza da parte della Regione Puglia.

Lo fa aprendo un fascicolo conoscitivo (senza indagati né ipotesi di reato specifici), per analizzare la gestione della seconda ondata di contagi e, pare, la strategia per le assunzioni del personale sanitario impiegato.

Sulla vicenda, interviene l'on. Marcello Gemmato, coordinatore regionale pugliese di Fratelli d'Italia e segretario commissione Sanità alla Camera dei Deputati. "Apprendo che la Procura di Bari ha aperto un'indagine su come la Regione Puglia ha gestito il Covid e sull'assunzione del personale sanitario". 

"Confidando nel lavoro della Magistratura, auspico che venga fatta al più presto chiarezza: se c’è qualcuno che ha speculato sulla salute dei cittadini pugliesi, paghi il prezzo più alto. Dolo ed incapacità sarebbero intollerabili, ancor più chi specula su un momento così drammatico per la salute dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento