A Foggia la prima Unione Civile: Francesca e Michela per sempre insieme

L'unione civile tra Francesca e Michela D'Onofrio è stata celebrata da un ufficiale dello stato civile. Siamo molto felici, si prova un senso di liberazione, la legge Cirinnà ha dato i suoi frutti"

Francesca e Michela

Dopo Cagnano Varano, anche a Foggia arriva il primo ‘sì’. A celebrare la prima unione civile in città tra Francesca e Michela D’Onofrio, di 21 e 29 anni, non è stato Franco Landella. “Il sindaco non è più venuto, io sapevo dovesse celebrarla lui, però alla fine l’ha fatto un ufficiale dello stato civile” evidenzia Francesca a FoggiaToday.it, che aggiunge: “Hanno organizzato bene, la signora che ha celebrato ci ha scritto anche una lettera”.

Da giugno scorso – periodo in cui le due ragazze di Foggia hanno fatto richiesta – la procedura si è sbloccata gli inizi di ottobre. Ieri il grande giorno tra le due dipendenti di un pub del capoluogo dauno, che vivono insieme ormai da cinque mesi e che si sono conosciute su internet.

Dal Puglia Pride ad oggi, passando per la Cirinnà, anche a Foggia qualcosa è cambiato. Secondo Francesca “la gente sta cominciando ad abituarsi, non tutti, ma piano piano si stanno aprendo”. E in famiglia ci sono stati problemi? “Da parte sua abbastanza bene, ma mio padre non ha accettato” evidenzia ancora Francesca.

LUXURIA: "LANDELLA NON VUOLE METTERCI LA FACCIA"

Ufficializzata l’unione, i festeggiamenti sono proseguiti in un agriturismo con una trentina di invitati. “Siamo molto felici, si prova un senso di liberazione, la legge Cirinnà ha dato i suoi frutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento