Prima il liquido infiammabile, poi le fiamme: brucia auto nei pressi di autosalone, atto intimidatorio?

E' successo ieri, l'auto è risultata essere di proprietà del titolare dell'autosalone. Sulla vicenda indaga la polizia, alla quale la vittima ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive

Immagine di repertorio

Forse un atto intimidatorio dietro il principio di incendio divampato ai danni di un'auto - un'Alfa Romeo - parcheggiata nel piazzale antistante la rivendita auto in via Cosmano, a Foggia.

Il fatto è successo ieri, l'auto è risultata essere di proprietà del titolare dell'autosalone stesso. Sulla vicenda sono in corso le indagini della polizia, alla quale la vittima ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive.

Secondo quanto ricostruito, ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile l'auto e hanno appiccato il fuoco, che però è stato prontamente spento dai vigili del fuoco. Fondamentali per l'identificazione dei responsabili del gesto, saranno i filmati delle telecamere presenti in zona, che saranno acquisiti dalla polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento