Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Per mettere un freno agli incidenti stradali, aumentano i controlli sulle strade del turismo

Al via la campagna ‘Estate 2013’ della Polizia Stradale. Autovelox, tele laser, precursori, etilometri, equipaggi in moto e controlli in prossimità dei caselli, delle aree di servizio e all'uscita delle discoteche

Durante il periodo estivo la provincia di Foggia diventa meta di un notevole flusso turistico. Per questo motivo la Polizia Stradale, soprattutto nelle giornate dove è atteso un traffico più intenso indicati nel calendario Viabilità Italia, potenzierà i propri dispositivi di prevenzione e contrasto dei comportamenti di guida più pericolosi, incrementando il numero delle pattuglie e dei controlli sulle principali arterie autostradali, quale la A14 (Poggio Imperiale–San Ferdinando di Puglia) e delle strade extraurbane, tra cui la Statale 16 (dal limite Sud al limite Nord della provincia), la Statale 89 (Litorale Garganico-Litorale delle Saline), Statale 655 (Candela–Foggia) e la Statale 17 (Lucera–Foggia), dove, soprattutto nei week end, si registra un aumento significativo di transito veicolare verso località turistiche balneari e religiose.

La campagna ‘Estate 2013’ è mirata alla prevenzione degli incidenti stradali, molti dei quali dovuti a distrazione per l’utilizzo di telefoni cellulari, abuso di sostanze alcoliche e stanchezza dovuta a tempi di guida lunghi.

In tale ottica si svolgeranno molteplici servizi di pattugliamento per regolare i transiti a velocità adeguata ai tratti interessati, dislocando anche equipaggi in moto, più agili per gli interventi in caso di criticità: a tale scopo è previsto l’utilizzo di autovelox e tele laser.

Nei pressi delle discoteche o dei locali di intrattenimento saranno incrementati, soprattutto nelle ore serali e notturne, i controlli con precursori ed etilometri per il contrasto della guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Mezzi pesanti e commerciali saranno oggetto di attenti controlli al fine di indurre i relativi conducenti al rispetto dei tempi di guida e riposo.

Intenso anche il pattugliamento lungo i tratti autostradali con una maggiore flessibilità e visibilità delle pattuglie della Polizia Stradale con soste frequenti nelle aree di servizio, nelle piazzole e nei caselli; previsto l’impiego di pattuglie delle squadre di P.G., con personale in abiti civili,  per il contrasto della criminalità, soprattutto nelle aree di servizio e parcheggio autostradali;

Il personale della Polizia Stradale effettua, inoltre, un attento monitoraggio delle condizioni del traffico, in stretto contatto con gli enti proprietari e concessionari delle strade, per l’eventuale attivazione tempestiva di deviazioni su percorsi alternativi in caso di criticità. Eloquenti i risultati già conseguiti con una riduzione della incidentalità

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per mettere un freno agli incidenti stradali, aumentano i controlli sulle strade del turismo

FoggiaToday è in caricamento