rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Mattarella 'sceglie' di nuovo il Gino Lisa

Il 6 marzo l'aereo di Stato del presidente della Repubblica atterrerà a Foggia, destinazione Potenza

L’occasione è una cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico, proprio come un anno e mezzo fa, ma questa volta la destinazione è Potenza. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ‘sceglie’ di nuovo l’aeroporto Gino Lisa.

L’aereo di Stato atterrerà a Foggia lunedì 6 marzo, alle 10. Il presidente non lascerà il sedime aeroportuale: salirà a bordo di un elicottero e volerà in Basilicata per il quarantesimo dalla fondazione dell’Unibas.

A differenza del 2021 (in foto l’arrivo del Capo di Stato), quando funzionava solo l’aviazione generale, lo scalo oggi è operativo: un anno dopo la sua visita, infatti, sono stati attivati i voli di linea effettuati dalla compagnia Lumiwings.

L’itinerario del presidente Mattarella conferma il ruolo del ‘Gino Lisa’ al servizio dell’area vasta che comprende Puglia, Molise, Basilicata e parte della Campania. A ottobre del 2022, anche il principe Alberto II di Monaco era atterrato a Foggia per poi raggiungere la provincia di Potenza. Aeroporti di Puglia, proprio nell'ottica di intercettare i passeggeri delle regioni limitrofe, si è recentemente attivata per migliorare la connessione con il Molise: il presidente Antonio Vasile, in un incontro a Campobasso, ha recepito le istanze del presidente della Regione Donato Toma.

La Basilicata, invece, ha guardato con interesse alla ripartenza dello scalo di Foggia sperando di seguire le sue orme e avere un aeroporto tutto suo, desiderio coltivato da sempre anche dal regista Francis Ford Coppola, di casa a Bernalda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattarella 'sceglie' di nuovo il Gino Lisa

FoggiaToday è in caricamento