"Costruiamo un ponte che colleghi i parchi di viale La Torre e San Giovanni Bosco"

Ecco l'idea progettuale lanciata dal presidente del comitato di quartiere Comparto che immagina una "vera e propria rete di parchi al servizio dei quartieri a Nord della città"

L'idea ponte di Antonello Abbattista

“Un ponte per collegare i due parchi attrezzati di viale La Torre al Comparto Biccari con il parco San Giovanni Bosco, inaugurato domenica nella zona Croci-Nord”. E’ l’idea che lancia il coordinatore del Comitato di quartiere Comparto Biccari, Antonello Abbattista.

“In linea d’aria- spiega - i parchi combaciano perfettamente e sono attualmente divisi dall’area una volta occupata dal deposito Leccese in via Lucera e da alcuni insediamenti, per i quali è previsto l’abbattimento secondo il Pirp, nella zona “vecchia” e sempre in via Lucera. Parliamo, dunque, di aree che saranno interessate prossimamente da piani di riqualificazione e per i quali non è mai troppo tardi proporre idee e progettualità”.

Collegare tra loro Comparto Biccari, Croci-Nord e via Lucera è quanto mai utile proprio in virtù del fatto che i parchi sono e saranno frequentati prevalentemente da bambini, ragazzi e famiglie che avranno sicuramente necessità di attraversare via Lucera in piena sicurezza e di poter fruire di quella che potrebbe diventare una vera e propria rete di parchi al servizio dei quartieri a Nord della città.

“Senza dimenticare che via Lucera è una delle entrate di Foggia e come tutti gli ingressi dovrebbe essere un biglietto da visita importante e non un luogo degradato”, prosegue Abbattista che evidenzia come “questa proposta, però, non deve certamente distrarci dalla soluzione di problematiche più quotidiane e annose di cui il Comparto Biccari e via Lucera ancora soffrono e che meritano soluzioni efficaci e quanto più immediate possibili”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non dimentichi delle problematiche quotidiane patite dagli abitanti della periferia cittadina,  “bisogna anche coltivare l’ambizione della programmazione di ampio respiro – conclude - e non limitarsi solo alla rincorsa dell’emergenza. Cose che le Istituzioni e la politica sono chiamate a fare contemporaneamente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento