Passa col rosso per accompagnare donna incinta in ospedale e aggredisce poliziotto per la multa

Comprese le necessità dell'uomo, la volante ha 'scortato' l'auto fino al nosocomio. Una volta terminata la visita, però, gli agenti hanno elevato la sanzione prevista dal codice della strada, scatenando le ire del 25enne

Immagine di repertorio

Aggressione ai danni di un poliziotto in servizio a Foggia, questa mattina, nei pressi degli Ospedali Riuniti di Foggia. Autore del gesto, un 25enne foggiano la cui posizione è al vaglio per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Tutto è iniziato in viale Michelangelo, dove l'uomo - alla guida della propria autovettura - ha pericolosamente attraversato un incrocio con il semaforo rosso. Prontamente bloccato dalla volante in servizio, l'uomo si è giustificato spiegando alla pattuglia di dover accompagnare in ospedale una parente in stato interessante.

Pertanto, la volante ha 'scortato' l'auto fino al nosocomio per garantire la sicurezza stradale sia per la gestante che per gli altri utenti della strada. Una volta terminata la visita, però, gli agenti hanno elevato la sanzione prevista dal codice della strada, scatenando le ire del 25enne.

L'uomo si è scagliato con inaudita violenta nei confronti dell'agente, colpendolo con dei calci. Il poliziotto aggredito è attualmente in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento