Blitz nell'ingrosso di pesce: la Guardia Costiera sequestra 820 kg di alici e cefali

A Poggio Imperiale: elevata una multa da 1500 euro per omessa indicazione delle informazioni obbligatorie in tutte le fasi della filiera dei prodotti ittici

Immagine di repertorio

Maxi sequestro di prodotti ittici, a Poggio Imperiale. Blitz della Capitaneria di Porto all'interno di un magazzino all'ingrosso nell'agro della cittadina dell'Alto Tavoliere, al cui interno sono stati sequestrati ben 820 kg tra alici e cefali privi di qualsivoglia informazione di provenienza o lotto identificativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività rientra nell’ambito dell’Operazione Complessa Regionale coordinata dalla Direzione Marittima di Bari, finalizzata alla vigilanza e repressione delle attività illecite in materia di pesca. La violazione, consistente nell’omissione delle informazioni obbligatorie da fornire per una corretta tracciabilità del prodotto ittico, in spregio delle norme poste a tutela del consumatore finale, ha portato ad elevare al contravventore una sanzione amministrativa di 1500 euro per omessa indicazione delle informazioni obbligatorie in tutte le fasi della filiera dei prodotti ittici, ai fini della tracciabilità, mediante etichettatura/imballaggio ovvero di un documento commerciale come previsto dalle vigenti normative. L’attività di vigilanza e repressione condotta dagli uomini della Guardia Costiera proseguirà incessante contro i summenzionati illeciti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • San Severo, esplosione nella fabbrica di fuochi Del Vicario: c'è un ferito. Il sindaco: "Preghiamo per Luciano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento