Borgo Mezzanone e l'emergenza ghetto sul tavolo della Prefettura (con il capo Dipartimento per Immigrazione Michele Di Bari)

Durante l'incontro, verranno prese in esame tutte le problematiche che riguardano l'insediamento abusivo adiacente al C.A.R.A. di Borgo Mezzanone

Immagine di repertorio

L'emergenza ghetto 'ex pista' di Borgo Mezzanone sarà al centro del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica in programma domani mattina, alle ore 11, nella sede della Prefettura di Foggia.

All'incontro sarà presente il neo eletto capo del Dipartimento per le Libertà  Civili e lmmigrazione  del Ministero dell'Interno, il mattinatese Michele di BariDurante l'incontro, verranno prese in esame tutte le problematiche che riguardano l'insediamento spontaneo denominato "ex pista" adiacente al C.A.R.A. di Borgo Mezzanone. 

Al Comitato parteciperanno il Procuratore della Repubblica di Foggia, i rappresentanti della Regione Puglia, il Presidente della Provincia di Foggia, il sindaco del Comune di Foggia, il Commissario straordinario del Comune di Manfredonia, i vertici provinciali delle Forze di Polizia, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Foggia, i rappresentanti dell'Aeronautica Militare, del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche di Campania-Molise-Puglia­ Basilicata e dell'Agenzia del Demanio di  Puglia e Basilicata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento