Blitz di 'Striscia la Notizia' alle palazzine gialle, l'ironia di Pinuccio: "Benvenuti alla spa di Borgo Mezzanone"

L'inviato di Mediaset in via Borsellino per documentare lo stato di degrado in cui vivono le famiglie allocate lì anni or sono dal Comune di Foggia. Qualche giorno fa il dramma si è trasformato in farsa

Pinuccio

“Una spa, con tanto di cascate e camminamenti rilassanti”. La mette sull’ironia (amara) Pinuccio, l’invitato di ‘Striscia la Notizia’ che ieri, su chiamata di uno dei referenti di Italia in Comune, Francesco Paolo Gentile, ha fatto visita ai residenti delle palazzine gialle di Borgo Mezzanone.

Il video della puntata

Come raccontato già su queste colonne, al centro del racconto andato in onda ieri sulla seconda rete Mediaset c’è lo stato di degrado in cui vivono le famiglie foggiane allocate anni or sono in via Borsellino ed alle prese con una situazione strutturale (ed ora anche igienico-sanitaria) divenuta a dir poco insostenibile. Praticamente vivono nella fogna. E lo scenario è acuito dalla rottura dei tubi avvenuta  durante un intervento dei tecnici comunali. Ciliegina sulla torta, l’Amiu qualche giorno fa avrebbe consegnato loro tutine e scope ai residenti per pulir da soli (qui la notizia).

“Hanno detto che loro il colera non se lo vogliono prendere” afferma Giulia. Ovviamente le famiglie non ci pensano minimamente a provvedere. “E’ venuta anche l’Asl a fare un sopralluogo ed ha confermato lo stato di criticità dal punto di vista igienico sanitario”. Oltre alle presenza di rifiuti speciali, che dovrebbero essere smaltiti con una procedura ad hoc. Questa è la situazione attuale lì.

Non è la prima volta che la cronaca foggiana occupa le reti nazionali. Dopo il trasporto scolastico dei bambini rom e l’emergenza abitativa, ecco che a far rizzare i capelli agli inviati di Mediaset vi è un altro caso finito a “farsa”: la Spa di Borgo Mezzanone. Peccato che di relax, musica soft e tisane non vi sia nemmeno l’ombra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento