Incidente sul lavoro: 35enne cade dal tetto di un capannone e muore

Pietro Sicuro, di Faenza ma originario di San Giovanni Rotondo, stava lavorando con il padre a Castel Bolognese

Pietro Sicuro, artigiano 35enne di Faenza, ma originario di San Giovanni Rotondo, è morto questa mattina dopo esser precipitato da un’altezza di 7 metri mentre stava lavorando alla Lamec di Castel Bolognese. Trasportato d’urgenza con l’elimedica del 118 al trauma center dell’ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena, è morto qualche ora dopo per le feriti riportate.

Sul posto, per i rilievi di legge, sono intervenute le forze dell'ordine per chiarire gli aspetti dell'infortunio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo è precipitato dal tetto di un capannone.

Era titolare della ditta faentina "Arte Casa", specializzata in lavori di finitura degli immobili. Insieme al padre, al momento dell’incidente, stava provvedendo alla manutenzione del tetto di un capannone della "Lamec", ditta specializzata nella realizzazione di componenti meccanici per l'idraulica, quando, per ragioni ancora al vaglio, è precipitato al suolo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento