Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Baden Powell

Piazza Baden Powell tre anni dopo: i segni dell’inciviltà e dell’incuria

Il degrado del parco dedicato al pioniere dello scoutismo mondiale e inaugurato tre anni fa dal sindaco Orazio Ciliberti. Nella vicina via Spagna erbacce alte oscurano svincoli e rotatorie

A guardare alcune delle foto che vi proponiamo, si potrebbe essere erroneamente indotti a pensare che siano state scattate in aperta campagna. Deduzione errata, perché ad essere immortalata è una zona particolarmente trafficata che fiancheggia peraltro una delle vie più importanti di Foggia, viale Europa.

Nell’area che collega Via Spagna a Viale Francia, sorge Piazza Baden Powell, inaugurata il 22 maggio di tre anni fa dall'allora sindaco Orazio Ciliberti e dedicata al pioniere dello scoutismo mondiale.

La piazza si estende per circa 6000 metri quadrati, entro i quali sono stati piantati alberi di diversa qualità, oltre duecento cespugli e al centro un carrubo ultracentenario. Poco distante il busto celebrativo di Lord Baden Powell.

Piccolo fiore all'occhiello della zona e ritrovo di giovani e famiglie con figli al seguito, da alcune settimane il parco offre uno scenario tra i più tristi, come spesso si ripetono in altre zone 'verdi' della città. L'erba alta denota la totale e perdurante mancanza di manutenzione dell'area.

In mezzo al rigoglio floreale si addensano i segni dell'inciviltà di molti frequentatori: piatti, bicchieri di plastica, fogli di giornale, buste di patatine, oltre alle immancabili deiezioni dei migliori amici dell'uomo.

Piazza Baden Powell: foto degrado parco

I problemi relativi alla raccolta della spazzatura coinvolgono anche i piccoli bidoni, ricolmi di rifiuti chissà da quanto. Non è migliore la situazione su via Spagna, dove i cancelli che introducono ai cortili dei palazzi, sono pressoché tutti circondati da erbacce alte anche più di un metro e mezzo; senza contare le aree di svincolo e semi rotatorie anch'esse ricoperte da erbe alte che impediscono agli automobilisti una corretta visuale delle auto negli incroci, soprattutto nelle ore diurne dove non ci si può affidare all'ausilio dei fari.

Incuria e mancanza di manutenzione, responsabilità di chi dovrebbe essere preposto alla cura dell'area, che si somma all'irresponsabilità di chi al degrado non cerca rimedio ma lo accentua, di chi su una dolorosa ferita rigira la lama piuttosto che provvedere a chiuderla.

Il tutto mentre sul busto commemorativo di Lord Baden compare la seguente frase:"Lascia il mondo un po' migliore di come lo hai trovato". Un messaggio a cui evidentemente non è stato dato ascolto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Baden Powell tre anni dopo: i segni dell’inciviltà e dell’incuria

FoggiaToday è in caricamento