Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Frasi shock sugli animali al GF, da Foggia scatta la protesta e la petizione: "Filippo fuori subito"

Più di 10mila persone hanno firmato la petizione 'Fuori subito Filippo dalla casa del Grande Fratello' lanciata dall'associazione 'Guerrieri con la Coda' di Foggia

Filippo Contri

L'associazione 'Guerrieri con la Coda' di Foggia, ha sporto una denuncia presso il comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri del capoluogo dauno contro Filippo Contri in merito alle parole pronunciate dal concorrente del Grande Fratello, il quale, davanti a milioni di italiani, "ha fatto un vero e proprio elogio dei reati contro gli animali"

Il comunicato di Guerrieri con la Coda

"Il concorrente del Grande Fratello, infatti, non solo ha detto che per educare i cani è necessario prenderli a calci, il che prefigura subito il reato di istigazione a delinquere ma ha sottolineato che egli stesso ha agito utilizzando questi metodi con il suo di cane, di razza "doberman", finendo quindi per autoaccusarsi di maltrattamento.

Inoltre Contri ha elogiato l’opportunità di tagliare coda e orecchie ai cani, in particolare di razza "doberman", e anche questo è maltrattamento. Ricordiamo che tagliare la coda e/o le orecchie ai cani è un reato: gli interventi chirurgici destinati a modificare l'aspetto di un animale da compagnia, o finalizzati ad altri scopi non curativi sono vietati, in particolare: a) il taglio della coda; b) il taglio delle orecchie; c) la recisione delle corde vocali; d) l'esportazione delle unghie e dei denti. 

Gli eventuali trasgressori incorrono nel reato di maltrattamento di animali, previsto e punito dall'articolo 544-ter del Codice penale con la reclusione da tre a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro.

L'associazione Guerrieri con la Coda ha poi trasmesso la denuncia contro Filippo Contri al proprio ufficio legale: quello dell’istigazione a delinquere non è l’unico elemento preso in considerazione. Bisogna infatti capire se Filippo Contri, proprietario di un cane di razza "doberman", abbia praticato il taglio delle orecchie e della coda al suo cane: in questo caso, ove l’intervento non avesse scopi non curativi, potrebbe essere denunciato per maltrattamento"

La petizione contro Filippo Contri

Oltre alla denuncia e alle iniziative legali, la presidente dell'associazione 'Guerrieri con la Coda', Anna Rita Melfitani, ha voluto lanciare nella stessa giornata di ieri, una petizione sulla piattaforma Change.org per denunciare l'increscioso episodio accaduto nella casa del Grande Fratello. La raccota delle firme della petizione chiede l'immediata squalifica del concorrente Filippo Contri dal programma Grande Fratello 15. Ad un giorno dal lancio, la petizione 'Fuori subito Filippo dalla casa del Grande Fratello' è stata firmata da più di 10.000 persone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frasi shock sugli animali al GF, da Foggia scatta la protesta e la petizione: "Filippo fuori subito"

FoggiaToday è in caricamento