Perquisizioni e rastrellamenti sul Gargano: spunta merce rubata. Donna si giustifica: "Ho preso tutto da un ambulante"

Tutto il materiale rubato è stato trovato nella disponibilità di una donna rumena, classe 1971, con numerosissimi precedenti di polizia, che è stata denunciata per ricettazione

Parte del materiale sequestrato

Continuano le perquisizioni e i rastrellamenti nelle campagne del Gargano.

I servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Foggia - con lo specifico obiettivo di intercettare anche le esigenze delle periferie e più in particolare di  “arrivare” fino alle località di campagna - hanno permesso ai Carabinieri di Manfredonia, rinforzati dai Carabinieri Cacciatori e delle unità cinofile, di rinvenire materiale rubato occultato all’interno di masserie e  appezzamenti di terreno.

In particolare, dopo aver svolto la necessaria attività informativa sul territorio e aver localizzato una masseria, i militari nel corso di una perquisizione hanno rinvenuto materiale oggetto di furto, tra cui generatori di corrente, un trapano, un televisore, un decespugliatore, una cesoia, due taniche d’olio e diverso altro materiale trafugato alcuni giorni addietro da un’abitazione di campagna. Il materiale, riconosciuto dal proprietario, che incredulo ha ringraziato l’Arma, è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria nell’attesa di poter essere restituito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della perquisizione, i militari hanno rinvenuto anche altro materiale di verosimile provenienza furtiva (una motozappa Honda e un decespugliatore, custoditi presso la Compagnia Carabinieri di Manfredonia) per il quale sono in corso attività e ricerche finalizzate a identificare i proprietari. Tutto il materiale rubato è stato trovato nella disponibilità di una donna rumena, classe 1971, con numerosissimi precedenti di polizia, che è stata denunciata per ricettazione e che alle domande dei militari ha risposto di aver acquistato, non si sa per quale scopo, tutto il materiale da un venditore ambulante.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento