Cronaca Cerignola

Pensionato derubato sull'autobus da due donne: mamma e figlia arrestate per furto aggravato

L'uomo, di 75 anni, tornava a Cerignola dalla Germania. Immediato intervento dei carabinieri, restituito tutto il maltolto: 1250 euro

Un pensionato di 75 anni, in viaggio dalla Germania verso Cerignola, sua città d’origine, aveva preso ogni precauzione per evitare furti e borseggi mentre era a bordo di un bus di linea. Aveva conservato il portafogli – contenente 1250 euro – in uno zainetto e riposto quest’ultimo tra la sua nuca e il poggiatesta del sedile, certo che lì nessuno avrebbe potuto portarlo via.

Lo stesso, però, non aveva fatto i conti con la presenza – a bordo dello stesso autobus – di due donne di origini napoletane e dirette a Cerignola. Si tratta di madre e figlia, di 42 e 17 anni, che hanno approfittato di una momentanea situazione di caos, venutosi a creare sull’autobus ad una fermata della tratta. Così – tra gente che saliva e gente che scendeva dal bus – le donne sono riuscite ad impossessarsi del portafogli. La manovra, però, non è passata inosservata al pensionato che ha immediatamente allertato i militari del radiomobile. Inutile il tentativo delle due donne di scendere dall’autobus: tutti i passeggeri infatti sono state bloccati dall’autista fino all’arrivo dei militari.

Le due hanno cercato di disfarsi del portafogli del malcapitato, gettandolo sotto un sedile; gesto repentino che non è passato inosservato ad uno dei carabinieri intervenuti. Le due sono state quindi arrestate e dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. Tutto il maltolto, invece, è stato restituito al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato derubato sull'autobus da due donne: mamma e figlia arrestate per furto aggravato

FoggiaToday è in caricamento