Capitanata più sicura, telecamere in 36 comuni (che firmano il 'patto per la sicurezza'). "Miglioriamo qualità della vita"

Più della metà dei sindaci e commissari della Capitanata hanno sottoscritto il Patto per la sicurezza con la Prefettura e potranno presentare istanza per accedere ai finanziamenti per l'installazione di sistemi di videosorveglianza

Sono 36 i comuni che hanno sottoscritto i Patti per l'attuazione della sicurezza urbana e installazione di sistemi di videosorveglianza con la Prefettura di Foggia.

In virtù della stipula, i comuni potranno presentare istanza per accedere ai finanziamenti per l'installazione di sistemi di videosorveglianza, andando così ad accrescere gli standard di sicurezza nei territori comunali.

Per l'ufficio territoriale del Governo, l'implementazione delle tecnologie di contrasto all'illegalità e all'insicurezza rappresenta uno dei principali strumenti per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria e la promozione della sicurezza urbana.

"Le amministrazioni locali costituiscono il front-office della nostra democrazia - afferma il prefetto di Foggia Raffaele Grassi - L'installazione di sistemi di videosorveglianza intende produrre l'effetto di moltiplicare sicurezza nelle aree più sensibili del territorio della Capitanata. L'obiettivo è quello di migliorare la qualità della vita e del territorio attraverso interventi di carattere preventivo che posano incentivare, con rinnovato vigore, il rispetto della legalità. Sicurezza pubblica e urbana devono integrarsi nella ineludibile necessità che si affermi sempre di più il modello della sicurezza integrata".

Hanno firmato i patti sindaci e commissari dei Comuni di Carapelle, Accadia, Anzano di Puglia, Apricena, Biccari, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Castelluccio dei Sauri, Castelluccio Valmaggiore, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Cerignola, Foggia, Ischitella, Isole Tremiti, Lesina, Lucera, Manfredonia, Mattinata, Monte Sant'Angelo, Orsara di Puglia, Orta Nova, Panni, Peschici, Poggio Imperiale, Rignano Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco La Catola, San Paolo di Civitate, San Severo, Serracapriola, Torremaggiore, Troia, Vico del Gargano, Volturino e Zapponeta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento