Il miracolo della vita a San Giovanni Rotondo. Maria Laura e Michele festeggiano la nascita dei loro quattro gemelli: "Sono bellissimi"

Maria Francesca, Luigi, Antonio e Nicole stanno bene e sono in Terapia Intensiva Neonatale, nutriti con il latte della banca del latte umano donato

Una giornata indimenticabile quella vissuta dalla famiglia Mele, Mamma Maria Laura e papà Michele sono diventati genitori di quattro gemelli, due femminucce e due maschietti: Maria Francesca, Luigi, Antonio e Nicole

"Sono bellissimi - racconta la mamma - non vedo l'ora di portarmeli a casa. Voglio ringraziare tutto il personale dell'Unità di Ostetricia e della Neonatologia di Casa Sollievo della Sofferenza per l'accoglienza e l'assistenza. E anche l'Ospedale di Foggia che ci ha assistiti fino al trasferimento a San Giovanni Rotondo". 

Emozionato anche papà Michele: "La notizia dei quattro gemelli ci ha un po' spiazzati nei primi mesi, poi il timore si è tramutato in gioia. Ci siamo subito organizzati e con l'aiuto dei nonni e degli zii, che ci daranno una grossa mano, siamo sicuri che ce la caveremo. Quello che conta è che loro stiano bene". 

"I piccoli stanno bene - raccontano i medici di Casa Sollievo della Sofferenza - e sono in terapia intensiva neonatale. Pesano dai 900 ai 1300 grammi e per ora sono nutriti con il latte della Banca del Latte umano donato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento