Parco Iconavetere, residenti urlano e mettono in fuga ‘profanatori’

Non trova pace la chiesetta del parco di via Ciano, dove da alcuni giorni sono stati interrotti i lavori di riqualificazione

Il portone della chiesetta del Parco Iconavetere

Non trova pace il Parco Iconavetere di Foggia. Ieri, infatti, ospiti indesiderati hanno visitato l’area di via Ciano tentando di aprire il portone della Chiesetta, oggetto in passato di furti e atti vandalici, e riposizionato lo scorso 26 agosto. Questa volta, fortunatamente, alcuni abitanti della zona hanno urlato ai “profanatori” riuscendo a metterli in fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori di riqualificazione avviati a metà agosto dopo la denuncia di Voce di Foggia e del consigliere di circoscrizione, Angelo Laquaglia, sono stati interrotti. Il gruppo cittadino di Facebook ha denunciato l’accaduto alla Polizia Municipale esprimendo sull’accaduto: “Se i cancelli del parco non verranno riaperti alla gente perbene, i vandali la faranno sempre da padroni”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento